Organizzazione

Scelto tema e progetto abbiamo condiviso altre scelte fondamentali per il prosieguo quali:

                    Road Agents a lavoro
  1. individuare due responsabili della documentazione dell’attività svolta con il compito di fare fotografie di quanto avvenuto soprattutto nella parte finale della lezione;
  2. individuare quale ASOC WALL, bacheca grande su cui appuntare gli avanzamenti della ricerca. apporre le parole chiave, il canvas redatto nella lezione, immagini significative, note su post-it,  schemi, etc, una Google App free on line (Google Keep o Jamboard) in quanto a noi più consona e ritenuta adeguata per le seguenti ragioni:
    • non si perdono post-it per cause accidentali anche in considerazione del fatto che le nostre aule sono sempre aperte;
    • le classi sono due e c’è necessità di lavorare anche separatamente;
    • disponibilità di LIM con collegamento ad Internet in entrambe le classi e quindi possibilità di proiezione su un piano esteso;
    • disponibilità di accedere e condividere l’ASOC WALL anche durante le attività extrascolastiche;
  3. decidere il titolo “La strada della nostra vita”e il nome del Team Road Agents suggeriti dal fatto che, essendo quasi tutti pendolari, la SS172 è la strada che percorriamo tutti i giorni per raggiungere la nostra scuola nella quale ci prepariamo ad affrontare la complessità del nostro futuro in un’ottica di sostenibilità ambientale, di sicurezza della vita umana, di condizioni di vita sociali ed economiche dignitose nel nostro territorio, la cui salvaguardata necessità di Agenti rigorosi ed inflessibili, quali ci proponiamo di essere.
  4. individuare i concetti che il logo dovrà veicolare e ai quali i nostri grafici dovranno inspirarsi:
                                         Canvas
    • strada tortuosa e a rischio incidente stradale;
    • sfondo rappresentato dagli elementi caratterizzanti il nostro paesaggio: trulli, ulivo e muretti a secco, questi ultimi in questi giorni inseriti dall’Unesco nella lista degli elementi immateriali dichiarati Patrimonio dell’umanità con il titolo “L’Arte dei muretti a secco”
  5. dividere il gruppo in ruoli con ogni ruolo ricoperto da più studenti:
    • PROJECT MANAGER E HEAD OF RESEARCH subito al lavoro per definire un piano di lavoro con scadenze relative alla consegna dei compiti utilizzando un calendario condiviso su Calendar
    • SOCIAL MEDIA MANAGER E CODER
    • DESIGNER con il compito di creare il logo ed elaborare graficamente il canvas
    • STORYTELLER iniziano a scrivere il racconto della lezione in classe, le tappe seguite, le parole chiave significative della ricerca scelta e scelgono le foto più significative da allegare al report di lezione
    • ANALISTA E CODER freneticamente impegnati nel ricercare dai portali indicati nei dati di contesto del canvas informazioni utili da utilizzare per il report e per il prosieguo delle attività
    • BLOGGER impegnati a scrivere questo post in 8000 caratteri massimo sintetizzando e utilizzando il lavoro dell’intero team.